Nuova linea donut del gruppo Tecnopool: meno consumi ed ingombri e più flessibilità

13 settembre 2019

Il Gruppo, nato dall’integrazione di sei aziende, a Las Vegas si presenta per la prima volta al mercato globale. Ad attrarre gli operatori, la possibilità di adattare la linea alle specifiche esigenze del cliente, che può contare su un unico referente per tutte le fasi del processo.

Flessibilità, spazi occupati ridotti, velocità nella pulizia e nel cambio formato del prodotto. Sono alcune delle caratteristiche della linea completa per la produzione di donut che Tecnopool TP Food Group, nuovo leader mondiale delle linee per il food processing equipment e la produzione di prodotti da forno, sta presentando in questi giorni a Las Vegas, in occasione di Ibie 2019.

Tecnopool TP Food Group nasce dall’integrazione di più aziende dalla forte vocazione internazionale, ciascuna con specifiche esperienze settoriali, in grado di progettare e realizzare impianti e linee per le diverse fasi di preparazione di alimenti e di prodotti da forno sia industriali che artigianali. Tecnopool, Gostol, Tecnofryer, Mecateck Group, Logiudice Forni, Mimac Italia sono le anime di questa nuova realtà, che conta un giro d’affari complessivo superiore ai 100 milioni di euro, otto unità produttive in quattro Paesi e oltre 500 dipendenti.

Il Gruppo ha scelto Ibie 2019 per presentarsi al mercato globale, con una linea completa per la produzione di donut che rappresenta la perfetta integrazione delle aziende che ne fanno parte, delle singole competenze e specializzazioni. La linea è costituita da una impastatrice e da un ribaltatore di Logiudice Forni, da una spezzatrice, da una cella di lievitazione firmata Tecnopool e da una friggitrice Tecnofryer. Nel dettaglio Tecnopool espone il forno a spirale già affermato nel mondo del bakery per le caratteristiche fondamentali di compattezza, linearità del processo di produzione e semplicità meccanica dell’insieme. Gostol invece, con la parte di linea industriale per la cottura del pane direttamente sul nastro, riconferma uno dei suoi punti di forza, la flessibilità del processo e, con il forno multipiano ad olio diatermico, la riduzione dello spazio e il risparmio energetico.

La linea può essere inoltre completata con impianto di raffreddamento, glassatura e surgelazione.

Ogni singolo macchinario è espressione dell’avanguardia tecnologica, del livello di innovazione e di ricerca raggiunti dalle aziende. Dal punto di vista tecnologico la linea, oltre all’elevata qualità del prodotto finale, garantisce risparmio energetico, ingombri ridotti, facilità e velocità nella pulizia e nel cambio formato prodotto, e lunga durata di vita dell’olio di frittura. Nel suo complesso questo progetto è sintesi dei valori che caratterizzano TP Food Group, a partire dalla flessibilità, intesa come capacità di adattarsi alle specifiche esigenze del cliente che può contare su una linea creata su misura e su un interlocutore unico per tutte le fasi, dalla progettazione alla produzione al collaudo, e per tutto il processo, dall’impasto alla surgelazione.

La linea per la produzione di donut in esposizione a Ibie 2019 sta riscuotendo successo a livello globale e, in particolare, nei mercati nord e sudamericano dove questo prodotto registra una domanda molto elevata.